Come scrivere un Titolo ad Effetto e catturare l’Attenzione dei lettori

Scopri come scrivere un titolo ad effetto per gli articoli del tuo blog.

Creare contenuti di qualità è alla base di chi vuole imparare a scrivere e diventare blogger.  Quindi è essenziale saper scrivere e conoscere bene l’argomento di cui stai parlando.

Ma c’è altro! Devi anche imparare a scrivere per catturare l’attenzione dei lettori per spingerli a condividere, a commentare ed interagire con i tuoi contenuti.

Prima del testo è quindi opportuno rivolgere l’attenzione alla scrittura del titolo dei tuoi articoli.

Per creare contenuti interessanti, per catturare l’attenzione dei tuoi lettori, è necessario scrivere un titolo chiaro, espressivo ed accattivante.

In questo articolo mi dedicherò proprio a questo: come scrivere un titolo efficace, accattivante e capace di catturare i lettori del tuo blog.

Sei pronto? Vediamo insieme come scrivere un titolo che cattura il lettore.

Come scrivere un Titolo ad effetto: le caratteristiche fondamentali per catturare i tuoi lettori

Prima di illustrarti alcuni esempi di titoli ad effetto, voglio darti quelle che sono le linee guida generali.

Come deve essere un titolo efficace? Quali sono le caratteristiche che deve avere un buon titolo ad effetto?

Un titolo ad effetto ha le seguenti caratteristiche:

  • chiaro
  • diretto
  • semplice
  • essenziale.

Devi scrivere un Titolo: Chiaro, Diretto, Semplice ed Essenziale

Devi scrivere un titolo chiaro e diretto, queste sono le prime due caratteristiche essenziali per creare un titolo accattivante.

Non usare parole troppo difficili da capire perché si presuppone che il lettore voglia informazioni per capire meglio l’argomento che sta per leggere.

In poche parole scrivi il titolo dell’articolo senza lasciare dubbi su ciò che stai per dire: chi legge deve capire facilmente cosa leggerà cliccando su quel titolo.

Ma fai attenzione! Non lasciare dubbi non significa che, attraverso il titolo, dovrai rivelare in anticipo le informazioni utili (destinate al testo). Ma significa stuzzicare l’attenzione del lettore, veicolandolo alla lettura completa dell’intero contenuto.

Di conseguenza il titolo da scrivere dovrà essere anche semplice ed essenziale: non troppo lungo ed esprimere in modo semplice l’argomento.

Sintetizzando, devi scrivere un titolo con il quale:

  1. fai capire in modo chiaro l’argomento di cui parlerai.
  2. fai capire che vale la pena aprire e leggere l’articolo, senza però anticipare il contenuto.
Il #titolo ad effetto di un #post non ne rivela il contenuto, ma il suo valore. #blog Condividi il Tweet

Come scrivere un titolo che cattura l’attenzione: Esempi di Titoli ad Effetto

Dopo aver visto le caratteristiche necessarie, è il momento di vedere alcuni esempi di titoli ad effetto per scoprire come scrivere un titolo efficace per catturare il lettore.

Esempi per prendere spunto ed imparare a scrivere un titolo ad effetto.Premetto che le tue idee la faranno da padrone nell’individuare il titolo giusto da scrivere per i tuoi articoli.

Ma per agevolare la tua scelta, di seguito ti illustro alcuni schemi già collaudati ed usati dai maggiori blogger di successo per scrivere titoli efficaci:

  • Come fare a… (Come scrivere un titolo ad effetto). Tra gli schemi più utilizzati per scrivere un titolo che cattura: perché risponde a un esigenza del lettore. Se il lettore cerca quel tipo di informazione che stai offrendo è come dirgli: “io ho la risposta!”
  • Fare una domanda (Come scrivere un titolo efficace?). Un altro metodo efficace è quello di scrivere il titolo sotto forma di domanda. Il punto di domanda genera un’interrogativo nel lettore che di conseguenza vuole scoprire la risposta.
  • Elenchi e Liste ( 5 esempi per scrivere titoli accattivanti). Questo è un modo per comunicare al lettore che, scegliendo di leggere il tuo articolo, può trovare più di una soluzione al suo problema o esigenza.
  • Usare aggettivi per enfatizzare (Come scrivere un articolo irresistibile: 5 modi infallibili per…). Enfatizzare il tuoi titoli è uno dei modi più proficui con i quali catturare l’attenzione dei lettori. Promettendo qualcosa di irrinunciabile valore! Ma fai attenzione: enfatizzare un titolo, quindi un contenuto, significa non deludere e offrire realmente qualcosa di “speciale”. Deludere il lettore promettendo, senza soddisfare le aspettative create, può significare allontanare il lettore dai tuoi contenuti futuri a prescindere.
  • Come NON fare (Come NON scrivere un titolo). Un buon metodo da usare per scrivere un titolo è quello di scriverne il testo in forma negativa. Indicando tutto quello che NON si dovrebbe fare sarà come voler scoprire se tra le cose che facciamo ci sono cose che non andrebbero fatte.

Questi sono solo alcuni degli esempi più utilizzati. Per approfondire il discorso su come scrivere un titolo ad effetto, puoi leggere il seguente articolo: “esempi di titoli ad effetto già pronti per i tuoi post”.

Conclusioni

In questo articolo ti ho spiegato come scrivere un titolo efficace per catturare l’attenzione dei tuoi lettori. Da come hai letto, ci sono molti modi per scrivere titoli ad impatto. Nella scelta del titolo molto dipenderà dalle tue idee e dalla strategia che hai deciso di usare per creare i tuoi contenuti di qualità. Tu hai già deciso i titoli da scrivere per i post del tuo blog di successo? Fammi sapere!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Condividi adesso!